Mi presento

Sono una psicologa e psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo comportamentale e accompagno le persone nella ricerca di un maggior stato di benessere. Offro consulenze e psicoterapia rivolti ad adulti, minori e Scuole.

Credo di aver deciso di voler diventare una psicologa all’età di 13 anni, al momento della scelta della Scuola Superiore: sono sempre stata affascinata dalle potenzialità della mente umana e al tempo stesso dai limiti che essa stessa si pone. Durante i primi anni di Università ho avuto la certezza di aver fatto la scelta corretta e ho iniziato ad approfondire le mie conoscenze di psicologia dell’età evolutiva e neuropsicologia infantile, pur mantenendo un alto interesse per la psicologia clinica dell’adulto...

 

leggi tutto

Il mio metodo

Offro percorsi di psicoterapia cognitivo comportamentale, un approccio pratico, orientato al presente, tendenzialmente breve ed evidence based. “La salita è dura, ma dall’alto la vista è splendida” riassume la mia idea di psicoterapia: lavorare insieme, anche con fatica, per raggiungere un obiettivo concreto e ben definito... come la cima di una montagna!

insieme possiamo affrontare

Disturbi d’ansia
Depressione
Difficoltà scolastiche
Problemi di coppia
Insonnia

Come posso aiutarti

Uno psicoterapeuta è un po’ come uno scalatore esperto che ti accompagna durante il percorso che scegli di intraprendere. Non si sostituisce a te nella scalata, bensì ti guida affinchè tu possa da solo trovare gli appigli più adatti a te per raggiungere la meta. Così, insieme, possiamo definire i tuoi personali obiettivi e costruire gli strumenti più funzionali per te in questo momento. Puoi scegliere di lavorare insieme a me presso lo studio di Saronno (VA) oppure restare comodamente a casa tua e raggiungermi tramite Skype se chiami dall’Italia o da qualsiasi altra parte del globo!

Approfondimenti

15-11-2018

Definisci i tuoi obiettivi

Quando chiedo alle persone di raccontarmi un obiettivo, mi accorgo che molte di queste ne inseguono uno che non può essere raggiunto. Questo non perchè aspirino a qualcosa di inarrivabile, ma semplicemente perchè l’obiettivo non è ben definito. Due esempi che capitano spesso all’inizio di una terapia sono “Sono qui perchè voglio tornare quello/a di prima”, opppure “Vorrei che mi aiutassi a stare bene”.

Forse anche a te è capitato di prefiggerti una di queste due mete, perchè in fondo questi due obiettivi non hanno nulla di strano: sono comunissimi e le persone quasi li pronunciano senza rifletterci.

leggi tutto

05-11-2018

Angelica, cinque anni di insonnia

Quella che ti racconto oggi è la storia di Angelica, che ci dice "Ho accettato di raccontare la mia storia perchè credo che tantissime persone nel mondo soffrono di insonnia, ma pochissime di queste sanno di potersi rivolgere ad uno psicologo per curarla. Io stessa non sapevo che lo psicologo si occupasse anche di queste difficoltà che ho sempre ritenuto “mediche” finchè mi sono accorta che in realtà i farmaci non mi stavano aiutando".

leggi tutto

24-10-2018

Attento a come ti parli, la tua mente resta sempre in ascolto

Quante volte abbiamo pensato "le parole feriscono" riferendoci a qualcosa detto da qualun altro?

Quando, invece, le parole sono quelle che rivolgiamo a noi stessi, la pensiamo allo stesso modo? Il linguaggio auto-diretto, quello che alimenta il nostro dialogo interno, ha conseguenze altrettanto importanti sul nostro benessere. Certe parole da sole, soprattutto quando sono ripetute, sono in grado di suscitare in noi sentimenti negativi e reazioni emotive forti (es. ansia, rabbia, tristezza)...

leggi tutto

05-10-2018

Come sono arrivata qui?

Inizio col dire che non è stato un percorso semplice.. Abbiamo lavorato al nuovo sito per quasi un anno: un anno di idee, progetti, confronti, modifiche...modifiche e ancora modifiche! 

Ti racconto come nasce Con la mente tra le nuvole e il significato che nasconde

leggi tutto